Home Home

Milano, 15 marzo 2013 – Grazie alla collaborazione dei cittadini, degli esercenti e delle attività economiche presenti sul territorio di Milano e degli altri comuni della provincia serviti dall’Azienda (Basiglio, Bresso, Novate Milanese, Pero, Segrate, Settimo Milanese e Trezzano sul Naviglio), Amsa ha ottenuto da CiAl – Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi in Alluminio – il “Premio Resa” per i risultati conseguiti nel 2012 nella raccolta differenziata del prezioso metallo.
Nel 2012 Amsa ha raccolto 544,14 tonnellate di imballaggi in alluminio di alta qualità, pari a 379,8 grammi per abitante. L’importante risultato raggiunto ha permesso ad Amsa di ricevere il premio da CiAl, consistente in un corrispettivo pari a 28 euro per tonnellata, per un importo complessivo di 15.235,92 euro.

Tale importo sarà girato integralmente al Comune di Milano e agli altri sette comuni serviti dalla nostra azienda nel 2012, a ciascuno per la propria quota parte: è dei cittadini di questi comuni il merito principale per il conseguimento di un così ragguardevole obiettivo quantitativo.

Per Amsa si tratta di una conferma: l’Azienda, infatti, ha sempre ottenuto nel corso degli anni il riconoscimento da CiAl. I risultati sono costantemente migliorati e nell’ultimo anno è stato registrato un incremento nella raccolta dell’alluminio del 18%, passata dai 320,63 gr/ab del 2011 ai 379,8 gr/ab del 2012.

Negli ultimi anni i cittadini di Milano e provincia hanno imparato a conferire correttamente lattine, scatolette per alimenti, fogli di alluminio, tappi a corona e svitabili delle bevande, insieme agli imballaggi in plastica e in metallo, all’interno del sacco giallo condominiale.

Il “Premio Resa” rappresenta uno strumento di riconoscimento alle migliori prestazioni di raccolta, un incentivo all’incremento della quantità e della qualità dei materiali raccolti in maniera differenziata. Si tratta di un corrispettivo aggiuntivo, rispetto a quello previsto per la raccolta dei materiali riciclabili dall’Accordo Quadro Anci-Conai, che viene riconosciuto sui conferimenti da raccolta differenziata di fascia qualitativa A e B, cioè i conferimenti di materiale di alta qualità nei quali la frazione estranea non supera il 10% del totale.

Contatti:
Ufficio Stampa Amsa
02.2729.8015
ufficio.stampa@amsa.it

 

Inizio