Home Home

A2A Reti Elettriche ha risolto i blackout elettrici.

AMSA rimane impegnata tutta la notte nelle attività di pulizia e disostruzione.

  • A2A Reti Elettriche: nella notte, oltre ai tecnici in turno, richiamati in servizio i tecnici reperibili.
  • Amsa: dalle 02.50 di questa mattina operativa con 36 squadre e 40 automezzi.

 

Milano, 8 luglio 2014. Poco dopo le 19.00 sono stati completamente risolti i blackout elettrici dovuti all’esondazione del fiume Seveso, che ha allagato alcune cabine della rete di distribuzione dell’energia elettrica presenti nella cantine degli stabili della zona nord di Milano.

Per il ripristino della fornitura di energia nelle zone interessate dagli allagamenti, da questa notte sono impegnati, 30 tecnici operativi di A2A Reti Elettriche e 77 operatori di Amsa, società del gruppo A2A, con l’ausilio di 34 spazzatrici, 4 spurgatrici e 2 pompe idrovore.

Alcune migliaia gli utenti interessati dalle interruzioni dell’elettricità; quelli maggiormente coinvolti da blackout prolungati, alimentati dalle cabine allagate, sono stati circa 3.000, e per poter ripristinare l’erogazione dell’energia elettrica A2A ha dovuto attendere il deflusso dell’acqua dalle strade.

Solo dopo le 11.00 i tecnici, con l’ausilio di pompe idrovore, hanno iniziato lo svuotamento delle 12 cabine interessate.

Amsa rimarrà impegnata tutta la notte nelle operazioni di pulizia e rimozione del fango e dei materiali depositati lungo le via precedentemente allagate, e continuerà le attività fino alla risoluzione definitiva delle situazioni critiche.

 

Inizio