Home Home

Milano, 24 febbraio 2014 – Amsa, società del gruppo A2A, ha ricevuto presso la sede di via Olgettina la visita di una importante delegazione istituzionale della Città di Shanghai che ha manifestato la volontà di conoscere e studiare il modello Amsa e il modello Milano in merito a raccolta rifiuti, pulizia e decoro della città.

 

Nell’occasione è stata presentata alla stampa, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente Pierfrancesco Maran, della Presidente di Amsa Emilia Rio e del Direttore di Amsa Paola Petrone la Sala Operativa Centrale dell’Azienda.

La Sala Operativa di Amsa consente di rilevare, in tempo reale, il posizionamento degli automezzi dedicati ai servizi di raccolta rifiuti, spazzamento e pulizia e, quindi, di verificare sul sistema cartografico aziendale il percorso eseguito, confrontandolo con il percorso pianificato. Inoltre, i dati caratteristici della missione vengono “storicizzati” ai fini statistici. Amsa, per consentire i rilevamenti, ha dotato gran parte della propria flotta aziendale del Sistema di Tracciamento Veicolare (STV), che permette la trasmissione dei dati alla Sala Operativa Centrale, dove sono disponibili in tempo reale su un sistema cartografico accessibile via web.

La Sala Operativa Centrale, presidiata e gestita da personale specializzato, permette di:

  • verificare la regolarità nello svolgimento dei servizi;
  • garantire un flusso informativo continuo tra le parti coinvolte
  • offrire supporto alle strutture operative sia per quanto concerne i servizi ordinari sia nella gestione degli eventi straordinari (manifestazioni, esondazioni, ecc.);
  • intervenire rapidamente quando si presentano o vengono segnalate criticità sul territorio;
  • segnalare con tempestività guasti, anomalie, impedimenti e individuare rapidamente modalità alternative di servizio;
  • revisionare periodicamente i percorsi di lavoro per l’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse e il miglioramento della qualità dei servizi;
  • raccogliere dati statistici sulla produttività dei sistemi di raccolta e spazzamento.

Nella mattinata la delegazione cinese ha avuto l’opportunità di visitare il termovalorizzatore Silla2 di A2A Ambiente e l’impianto per la valorizzazione delle terre di spazzamento di Amsa.

 

Inizio