Home Home

  • Nel 2015 oltre 100.000 prenotazioni
  • 8.000 tonnellate di rifiuti recuperate


Milano, 3 novembre 2015
– Nei primi 9 mesi dell’anno Amsa ha evaso oltre 100.000 richieste di ritiro di rifiuti ingombranti a domicilio dei cittadini dell’area metropolitana milanese, registrando un incremento percentuale del 6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il servizio ha permesso ad Amsa di avviare a recupero circa 8.000 tonnellate di rifiuti ingombranti.

Liberarsi di mobili, elettrodomestici e altri rifiuti voluminosi inutilizzabili da oggi è ancora più semplice: è online nel sito internet istituzionale di Amsa – www.amsa.it  – il nuovo applicativo dedicato al servizio.

Tra le novità la nuova veste grafica, l’accessibilità da smartphone e tablet e una modalità di navigazione semplificata. Con pochi click l’utente potrà selezionare le diverse tipologie di rifiuto e le relative quantità che Amsa ritirerà nella data prescelta. Il sistema memorizza i dati personali: è quindi sufficiente registrarsi una sola volta e nell’area personale sarà possibile consultare lo storico delle richieste inoltrate oppure effettuare una nuova prenotazione senza reinserire tutti i propri dati. Il nuovo applicativo mira a rafforzare i canali digitali di contatto tra Amsa e i cittadini. Quest’anno 42.880 persone – il 41% del totale – hanno prenotato il servizio di raccolta ingombranti direttamente sul web, con un incremento significativo del 18% rispetto al 2014.

Grazie alla semplificazione della procedura, si stima di incrementare sensibilmente il numero di persone che preferiranno utilizzare il nuovo applicativo web rispetto alla tradizionale telefonata al Servizio Clienti Amsa (numero verde 800.332299), alleggerendo così il traffico telefonico in entrata e riducendo conseguentemente il tempo medio necessario per effettuare la prenotazione.


Contatti:

Ufficio Stampa Amsa
tel. 02.27298015
ufficio.stampa@amsa.it
 

Inizio