Home Home

Questi sono i risultati di un’indagine su un campione di oltre 5000 cittadini sui servizi di Amsa commissionata dal comune di Milano


Milano, 20 luglio 2016
  -  I milanesi promuovono con la media del 7,55 il lavoro di pulizia e raccolta rifiuti di Amsa. Il gradimento con voti lusinghieri emerge da un’indagine realizzata lo scorso mese di giugno da una società specializzata, cui il Comune di Milano ha affidato l’incarico di verificare il grado di soddisfazione sui servizi di Amsa  fra i cittadini, svolta su un campione rappresentativo di  5060 cittadini residenti in città, fra cui 500 di origine straniera.

Tutti i servizi di raccolta rifiuti hanno raggiunto un indice di gradimento pari o superiore all’8, con una punta di 8,7 per la raccolta dei rifiuti ingombranti a domicilio. I servizi di pulizia e spazzamento hanno totalizzato punteggi medi compresi fra 7 e 8, quasi tutti in crescita rispetto all’indagine svolta l’anno scorso: spazzamento massivo (pulizia strade notturna con divieto di sosta per le auto) dal 7,2 del 2015 al 7,4 del 2016, spazzamento globale (pulizia strade e marciapiedi senza divieto di sosta) dal 7,3 al 7,4, pulizia dei filari alberati dal 7 al 7,2, pulizia degli spazi verdi dal 7,1 al 7,3, pulizia nei mercati ambulanti dal 7,7 al 7,8, lavaggio marciapiedi dal 7 al 7,5, lavaggio gallerie e portici dal 7,6 al 7,8, rimozione delle discariche abusive dal 6,7 al 7.

I canali di contatto con Amsa più utilizzato dai cittadini è il numero verde (39,2% del campione), seguito dalla prenotazione online per il ritiro dei rifiuti ingombranti, dalla App PULIamo (entrambe al 19,9%) e dal sito internet (15,4%). Il numero verde è anche il canale di contatto più apprezzato dagli utilizzatori (voto 8,1), seguito dalla prenotazione online del ritiro ingombranti (7,9), dal sito internet (7,6) e dalla App PULIamo (7,2). Ancora molto limitato il seguito, da parte dei milanesi, per la pagina Facebook di Amsa: solo l’1,6% del campione intervistato ha dichiarato di seguirla regolarmente.

Da sottolineare, infine, che solo all’1,4% del campione  è capitato di inoltrare un reclamo ad Amsa per qualsiasi ragione.

“E’ sempre positivo che un servizio pubblico riscuota l’apprezzamento dei cittadini che ne usufruiscono – ha commentato l’Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano Marco Granelli sull’esito dell’indagine –. Un giudizio, quello su Amsa, sul quale non ci accomodiamo. Vogliamo migliorare la percezione di pulizia che i cittadini hanno della loro città, con servizi sempre più mirati, per esempio la raccolta dei rifiuti abbandonati abusivamente e consolidando eccellenze come la raccolta differenziata”.

“Ci fa senz’altro piacere sapere che i milanesi siano complessivamente soddisfatti dell’attività di Amsa – ha dichiarato la Presidente di Amsa Emilia Rio –. Ma questo rappresenta per la nostra azienda soprattutto uno stimolo per migliorare ancora la qualità dei servizi alla città e per individuare nuove modalità di raccolta dei rifiuti che permettano di incrementare ulteriormente la raccolta differenziata a Milano”.

 

Ufficio Stampa Amsa  - Gruppo A2A 
tel. 02.27298015
ufficio.stampa@amsa.it                                                                                                            
 

Inizio