Un servizio molto usato dai cittadini anche nel 2019. Dopo il lockdown per fronteggiare l’emergenza COVID-19, riapre il Centro Ambientale Mobile con nuove regole.

Con la riapertura del Centro Ambientale Mobile si rende di nuovo disponibile un servizio molto utilizzato dai cittadini. 
Basti pensare che nel 2019 sono stati recuperati rifiuti per un totale di 21.811 kg di cui il 60% nella categoria dei rifiuti elettronici.
Il Cam infatti è una ricicleria mobile dove è possibile portare i Rifiuti Elettrici ed Elettronici (RAEE) oltre ad altre tipologie di rifiuti come oli vegetali e minerali, toner, cartucce per stampanti e bombolette spray.

Tra i principali oggetti portati al CAM nel 2019, oltre ai RAEE, abbiamo infatti anche gli Oli (3.940 kg), le Pile (1.668 kg), i Toner (854 kg), i TV e schermi (656 kg), le Lampadine (596 kg), le Bombolette spray (425 kg), i Neon (266 kg).

CAM - i numeri del 2019

I rifiuti recuperati vengono destinati al riciclo e, in un’ottica di sostenibilità ambientale, anche l’energia elettrica necessaria al funzionamento della piattaforma è fornita da pannelli fotovoltaici posizionati sul tetto del container.

Dopo una breve chiusura legata al lockdown per l’emergenza COVID-19, riapre il CAM con nuove regole indispensabili per la sicurezza dei Cittadini e dei nostri operatori: 

  • Mantieni sempre le distanze interpersonali
  • Utilizza guanti e mascherina
  • Non portare rifiuti provenienti da appartamenti in cui c’erano persone positive al Covid-19 o in quarantena
  • Limita la tua permanenza solo al tempo strettamente necessario.

Il CAM c’è! Ti aspettiamo.

covid 19 - cam - infografica